Nuovo appello di papa Francesco per i cristiani perseguitati. «Dare voce alle vittime di tale ingiustizia e violenza per risolvere questa tragica situazione». In un messaggio al cardinale Kurt Koch, presidente del Pontificio Consiglio per l’Unità dei Cristiani, Francesco lancia un nuovo appello: «Non siamo indifferenti alle sofferenze di tanti nostri fratelli che sono testimoni di Cristo, talvolta fino all’effusione del sangue».

Il Papa sottolinea la necessità di dare «voce alle vittime di tale ingiustizia e violenza per risolvere questa tragica situazione. Possano i martiri di oggi, appartenenti a molte tradizioni cristiane – esorta – aiutarci a comprendere che tutti i battezzati sono membri del medesimo Corpo di Cristo, la sua Chiesa. Che possiamo considerare questa profonda verità come una chiamata a perseverare nel nostro cammino ecumenico verso la piena e visibile comunione, crescendo sempre più nell’amore e nella reciproca comprensione».

 

fonte: Vatican Insider

LEAVE A REPLY

quattro × 2 =